Il tonno Mare Aperto ottiene la certificazione Friend of the Sea

Il tonno Mare Aperto ottiene la certificazione Friend of the Sea

Mare Aperto è un brand sempre più presente nelle dispense delle famiglie italiane.

L’azienda è fortemente impegnata nel ridurre il proprio impatto ambientale, ad esempio selezionando fornitori – flotte ed armatori – certificati Friend of the Sea che operano con metodi di pesca selettivi, senza FADS con reti impiglianti ed evitando dunque la cattura accidentale di specie in pericolo. Il tonno Mare Aperto inoltre è proposto in un packaging studiato per le sue caratteristiche ecosostenibili. 

Inoltre, proprio per quanto riguarda il pescato, ha dato il via a una filiera che permette di utilizzare il 100% della materia prima. Ad esempio dalle lische e dalla pelle viene prodotto il collagene, utile nel settore della cosmetica.

A testimoniare il grande impegno di Mare Aperto c’è anche il programma “We Sea”, con una serie di obiettivi nel breve e medio termine da realizzare insieme a Jealsa, la società capogruppo. Tra questi c’è la riduzione dei ‘gas serra’ attraverso parchi eolici propri e partecipati, oltre a un’importante riduzione del consumo idrico, energetico e di plastica. E se questo non bastasse, ha anche investito su diversi progetti di pulizia delle spiagge e corsi di formazione sul riciclo e il riutilizzo dei materiali.

«In Mare Aperto lavoriamo sulla sostenibilità sin dalle nostre origini. La nostra casa madre è stata fondata nel 1958 e la prima società del gruppo dedicata all’economia circolare ha iniziato il suo percorso già nel 1960. – questo un estratto del pensiero di Carlos Blanco Baluja, amministratore delegato di Mare Aperto Foods – Da allora, l’azienda è cresciuta molto e lo ha fatto attraverso un ecosistema aziendale basato sulla circolarità che è unico nel suo genere. Crediamo che la sostenibilità debba essere affrontata con una visione a 360 gradi. Mare Aperto si posiziona quindi come il marchio italiano leader nella sostenibilità e sceglie, per sottolinearlo, un nuovo payoff che recita: «Buono col Mare»

Sia per questi motivi che per tutto l’impegno profuso nel rendere il mare e i processi lavorativi più sostenibili, Friend of the Sea, attraverso il suo schema di certificazione riconosciuto in tutto il mondo, ha promosso Mare Aperto, garantendo l’origine ecosostenibile dei prodotti ittici e la cura nella pesca.

“Mare Aperto è un’azienda leader sul mercato italiano delle conserve ittiche e con il conseguimento della certificazione riduce il proprio impatto e consente ai consumatori di operare una scelta di consumo responsabile, per la protezione dell’ambiente marino.”: queste le parole di Paolo Bray, direttore di Friend of the Sea.