Milano: San Maurì, il ristorante “di filiera” che aderisce al Progetto Ristoranti Sostenibili di FoS

Una realtà che crede nell’importanza di valorizzare il territorio e i suoi sapori, anche attraverso il rispetto dei principi di sostenibilità ambientale

Nel cuore di Milano c’è San Maurì Bistrot & Cucina, un ristorante che propone una cucina creativa e contemporanea dove le cotture e gli accostamenti sembrano fatti apposta per valorizzare i sapori dei prodotti del territorio, proveniente dalle cascine e dalle aziende lombarde, dal parco agricolo sud e dai caseifici a nord di Milano.

In un percorso ideale cominciato cinque anni fa sull’onda del successo di Expo, oggi il locale affidato allo chef Paolo Bertin e alla sua brigata ha deciso di aderire al Progetto Ristoranti Sostenibilidi Friend of the Sea, la certificazione internazionale di sostenibilità delle pratiche di pesca e acquacoltura che opera secondo schemi sviluppati sulle linee guida dei principali standard internazionali.

“Aderendo alla vostra iniziativa – ha dichiarato Luca Raffaghelli proprietario del locale – speriamo che sempre più i produttori,i commercianti e i consumatori riescano a sensibilizzarsi sul consumo di prodotti selezionati e controllati per migliorare il ciclo di vita dei pesci presi in considerazione, e anche i mari nei quali vengono pescati”.

“L’adesione di San Maurì alla nostra iniziativa – ha commentato il Fondatore e Direttore di Friend of the Sea Paolo Bray -conferma ancora una volta quanto fondamentale sia il ruolo degli operatori del settore non soltanto nell’offrire prodotti di alta qualità ma anche – e soprattutto – nel contribuire a diffondere la cultura della sostenibilità”.

Ad oggi, sono circa 300 i ristoranti che, nel mondo, hanno deciso di aderire alla certificazione globale tesa a promuovere le pratiche sostenibili Friend of the Sea.

I prodotti certificati Friend of the Sea provengono da risorse ittiche non sovrasfruttate, metodi di pesca selettivi e che non impattano il fondale marino, rispettando i lavoratori e gli equipaggi.

La lista completa, suddivisa per città, è disponibile sull’App Find Friend of the Sea Sustainable Seafood nel Play Store e nell’Apple Store.