Friend of the Sea ufficializza la partnership con Swiss Cetacean Society per promuovere la conservazione degli habitat dei mammiferi marini e altri progetti

Friend of the Sea ufficializza la partnership con Swiss Cetacean Society per promuovere la conservazione degli habitat dei mammiferi marini e altri progetti

Leader a livello mondiale della certificazione per l’ambiente marino a supporto della no profit svizzera.

Friend of the Sea, lo standard di certificazione leader a livello mondiale per prodotti e servizi che rispettano e proteggono l’ambiente marino, ha annunciato oggi che sta collaborando con Swiss Cetacean Society (SCS). La partnership intende supportare gli sforzi di SCS per informare l’opinione pubblica svizzera sull’importanza di preservare i mammiferi marini nei loro habitat naturali, nonché i suoi programmi specializzati di formazione e progetti scientifici.

Sentiamo un legame speciale con la Swiss Cetacean Society”, ha affermato Paolo Bray, direttore di Friend of the Sea. «Le nostre due organizzazioni sorelle ritengono che una migliore conoscenza scientifica dei mammiferi marini e dei loro habitat sia essenziale per garantire misure di protezione efficaci

Le attività di SCS comprendono la divulgazione in Svizzera di informazioni generali sui mammiferi marini nonché la possibilità di partecipare a corsi di formazioni specializzati. Grazie alla notevole esperienza accumulata negli anni, SCS organizza la parte logistica di programmi scientifici e ambientali internazionali.

SCS ha effettuato oltre 1.500 giorni di raccolta dati nel Mar Mediterraneo a partire dal 1997. Il loro lavoro ha contribuito ad identificare ed osservare decine di migliaia di cetacei appartenenti a otto specie. Più di 1.400 volontari SCS, suddivisi in oltre 260 squadre, hanno fornito lavoro offshore a beneficio della Commissione Internazionale per l’Esplorazione Scientifica del Mar Mediterraneo (CIESM) e di molte altre organizzazioni di ricerca europee coinvolte nella ricerca e conservazione dei mammiferi nel Mediterraneo.

«Riteniamo che il lavoro svolto da Friend of the Sea sia molto importante per la conservazione degli oceani, in particolare il loro programma di certificazione per il dolphin e whale watching e altri servizi legati al mare. Questo è in gran parte il motivo per cui abbiamo voluto collaborare con questa organizzazione«. Ivan Martin – project manager e guida naturalista presso Swiss Cetacean Society-SCS.

Friend of the Sea sta anche lavorando a stretto contatto con SCS per la sua nuova campagna di sensibilizzazione in India. Questo programma è focalizzato sulla sensibilizzazione sull’impatto dell’inquinamento sulla vita marina nelle acque costiere dell’India. A partire dalla città di Goa, che ha un alto tasso di inquinamento, la campagna enfatizzerà il turismo responsabile, la riduzione dei rifiuti di plastica e la protezione dell’ambiente marino. Sono previsti programmi di educazione nelle scuole e negli eventi locali per rendere i turisti più consapevoli del loro impatto ambientale.